Come vendere sui marketplace

Condividi questo post: Facebook Twitter Linkedin Email WhatsApp Telegram
Come vendere sui marketplace

Amazon, Ebay, Subito.it sono colossi della vendita online, in particolare sono marketplace, cioè siti di compravendita di beni e servizi di vario genere. Portali che fungono da punto d’incontro tra cliente e azienda. Sono siti generalisti in cui ogni persona può trovare ciò di cui ha bisogno. Hai mai pensato di venderci i tuoi prodotti?

Quello che non tutti sanno è che piattaforme come queste non escludono il tuo e-commerce, tutt’altro. Scegliere di promuovere e vendere alcuni dei tuoi prodotti su entrambi i canali è funzionale. Pensaci:

  • Più visibilità;
  • Più notorietà;
  • Ampliamento del target.

Poi ci sono i numeri. Amazon dal 2015 al 2018 ha superato Google per quanto riguarda le ricerche sui prodotti. Vale a dire che quando una persona ha bisogno di maggiori informazioni a proposito di uno smartphone, di un libro o di qualsiasi altro bene di consumo, lo cerca sul marketplace fondato da Jeff Bezos e ne cerca prezzo, opinioni e competitor.

Vendere sui marketplace conviene?

Per vendere sui marketplace è necessario avere una strategia definita e chiara. Tanti sono i vantaggi di questo canale di vendita e tanta è la competizione. Su Amazon ed Ebay la concorrenza è serrata e non solo in quanto a categoria merceologica ma anche e soprattutto se si parla di prezzo.

Qui l’ottimizzazione SEO gioca un ruolo importante sia per la scheda prodotto che per la sua descrizione. Come pensi di emergere altrimenti tra i diversi rivenditori e le centinaia di prodotti come il tuo o simili? Un accurato studio del settore e dei competitor si rivela decisivo per capire i primi passi da muovere per la vendita sui marketplace. Se vengono svolti gli studi preliminari e viene individuato il modo più efficace per entrare e vendere su questi canali, i marketplace sono una risorsa da sfruttare per la vendita online.

I vantaggi della vendita sui marketplace

  • Le vendite degli italiani valgono, ogni mese, intorno ai 51 milioni.
  • Vendere sui marketplace non richiede manutenzione al sito ma solo un presidio dei prodotti.
  • A seconda dell’accordo stipulato si può scegliere se gestire la logistica autonomamente o se darla in carico ad Amazon o Ebay.

Se sai come fare, amplificare la tua presenza online non è un dispendio di tempo, denaro ed energie. Cogli tutte le opportunità della vendita online, fallo da oggi. Rivolgiti a un team esperto che sappia gestire la vendita sui marketplace dall’apertura del profilo all’ottimizzazione dei prodotti. Scegli Velvet.