Influencer marketing per e-commerce, quanto aumentano le tue vendite?

Condividi questo post: Facebook Twitter Linkedin Email WhatsApp Telegram
Influencer marketing per e-commerce, quanto aumentano le tue vendite?

Moda, beauty, food&beverage, tecnologia e automotive. Hai mai pensato di migliorare la visibilità di quello che vendi affidandolo alla fama di un influencer? In questo modo aumenti le vendite del tuo e-commerce e la notorietà del tuo brand

Quanto vale l’influencer marketing?

I dati del 2018 elaborati dall’Osservatorio sull’Influencer Marketing di IED parlano di un fenomeno in continua crescita, scelto dalle aziende perché ne sono soddisfatte grazie a un tangibile ritorno sull’investimento.

  • In Italia l’influencer marketing cresce del 65% rispettando i trend di tutto il mondo.
  • Rispetto alla totalità delle aziende multinazionali presenti in Italia, l’80% sceglie l’influencer marketing per e-commerce, lo stesso vale per il 57% delle PMI e per 1 start up su 2 del nostro paese.
  • Le aziende italiane scelgono i propri influencer per il 35% in base alle affinità con il brand, per il 19% a seconda del target che vogliono colpire e circa il 23% facendo un’analisi quantitativa e qualitativa e delle metriche di interazione e numero di follower.
  • Il 76% di chi nel 2018 e negli anni precedenti ha investito in influencer marketing per e-commerce e non solo, si dichiara soddisfatto della propria scelta, confermando l’investimento per il futuro, mentre il 24% è insoddisfatto.

Come scegliere l’influencer giusto?

I dati parlano chiaro, i web influcencer cambiano le vendite di un brand. È altrettanto vero che ogni personaggio è riconosciuto da un determinato pubblico. Qual è il tuo target di riferimento, quella nicchia di clienti online grazie a cui vuoi aumentare le vendite del tuo e-commerce?

A questa domanda devi assolutamente saper rispondere, altrimenti rischi di rientrare in quel ridotto numero di aziende che non trae i benefici di una strategia di influencer marketing . Anche questa, fa parte delle tecniche di inbound marketing che ti fanno trovare dai tuoi prossimi clienti quando hanno bisogno di te, a patto che tu sappia a chi il tuo messaggio deve arrivare forte e chiaro.

Un macro influencer è imbattibile per numeri e visibilità, molto spesso non per engagement, vale a dire per interazione tra il personaggio noto e i suoi follower. In questo sono favoriti i micro influencer, personaggi riconosciuti da una fetta di pubblico che li ritiene autorevoli perché competenti e riconosciuti in un certo ambito con i quali interagisce molto di frequente.

Influencer marketing per e-commerce, quali sono i vantaggi per le aziende?

Avere un volto che promuove il tuo brand e i tuoi prodotti è estremante efficace perché:
  • La comunicazione arriva diretta al tuo target;
  • Acquisisci la visibilità del web influencer che scegli come tuo ambasciatore;
  • Aumenti visite e vendite al tuo e-commerce perché i veri fan di un influencer si fidano ciecamente del suo parere;
  • Fai crescere la notorietà del tuo brand;
  • Aumenti la qualità del tuo sito. Avere link del tuo sito su blog e pagine considerate autorevoli da Google, aumenta la tua visibilità e a lungo andare il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

Un e-commerce che vende passa anche dall’influencer marketing. I tuoi prodotti possono essere i migliori sul mercato. Se il tuo target non conosce e non percepisce questo valore, però, la tua merce resta sui tuoi scaffali virtuali.

Troviamo insieme la tua strategia integrata per aumentare notorietà e vendite, troviamo il tuo influencer.

Richiedi il nostro supporto


Condividi questo post:
Facebook Twitter Linkedin Email WhatsApp Telegram