Marketplace e Made in Italy, un binomio tutt’altro che scontato

Condividi questo post: Facebook Twitter Linkedin Email WhatsApp Telegram
Marketplace e Made in Italy, un binomio tutt’altro che scontato

Raccontare i valori di un territorio è un’efficace leva di marketing. Marketplace e Made in Italy possono far crescere il tuo business online ancor di più. Quello che fa la differenza sono la qualità del prodotto e la strategia che ti permette di raccontarne le peculiarità.

C’è una grande predisposizione dei consumatori di tutto il mondo verso il Made in Italy. Non sono solo attratti da fashion e design ma anche dai prodotti cosmetici e del settore enogastronomico. E oggi, grazie a e-commerce e marketplace, le aziende italiane possono vendere online. Anche le più piccole!

Dove vendere il Made in Italy online

Capito come trovare il tuo valore differenziante, dove vendi i tuoi prodotti Made in Italy? È sicuramente sconsigliato fare il passo più lungo della gamba e posizionarsi su marketplace come Amazon senza avere alle spalle un e-commerce adatto alla vendita online. Solo dopo aver fatto decollare il tuo e-commerce mostrando la tua presenza online, il tuo prodotto può trovare spazio su Amazon.

Amazon Made in Italy

Sai che Amazon dedica una sezione proprio ai valori italiani? Una vetrina esclusiva in cui trovare solo prodotti 100% italiani, interessante non credi? Ci sono dei requisiti da soddisfare affinché Amazon inserisca i tuoi prodotti in questa sezione dedicata.

  • Come viene creato il tuo prodotto? Se la tua risposta è con materie prime del territorio e attraverso lavorazioni artigianali, tecniche e processi della tradizione Italiana, potresti rientrare tra i rivenditori Made in Italy.
  • Dove realizzi il tuo prodotto? Se vuoi vendere su Amazon la tua produzione deve trovarsi in Italia o aver svolto qui l’ultima trasformazione o lavorazione sostanziale ed economica, nel rispetto della norma dell’utilizzo della dicitura “Made in Italy”.
  • Il tuo prodotto non deve essere realizzato in serie.
  • Se vuoi avere la certificazione "100% Made in Italy" devi dimostrare al colosso dei marketplace di aver disegnato, progettato, creato e confezionato il tuo prodotto in Italia.

Amazon Made in Italy conviene?

Il "supermercato internazionale" di Jeff Bezos continua a espandersi. Sempre più aziende inseriscono i loro prodotti all’interno del marketplace investendo in pubblicità per accrescerne la visibilità; ti basti pensare alla nascita degli Amazon influencer. Valuta di entrare a far parte del club Made in Italy di Amazon per avere una vetrina di oltre 300 milioni di clienti dove trasmettere i valori italiani tanto cari all’estero.

La scelta di Amazon spiega quanto valga ancora il Made in Italy in fatto di vendite. Racconta cosa ti lega al territorio e studia una strategia di posizionamento, prezzo e gestione di ordini e spedizione su Amazon. Comincia a vendere oggi, ti spieghiamo come fare.

Richiedi il nostro supporto


Condividi questo post:
Facebook Twitter Linkedin Email WhatsApp Telegram