Pubblicità Google per e-commerce, cose da sapere prima di iniziare

Condividi questo post: Facebook Twitter Linkedin Email WhatsApp Telegram
Pubblicità Google per e-commerce, cose da sapere prima di iniziare

Il tuo sito di vendita è pronto, i prodotti sono caricati, le descrizioni complete. Tutto è settato perfettamente. È giunto il momento di implementare e sostenere il traffico al tuo e-commerce, convertendo le visite in vendite.

Per farlo ci sono molti strumenti online, social commerce, integrazione con i principali marketplace, ma una piattaforma che va considerata per promuovere un e-commerce a prescindere dai prodotti e dal target scelti è Google Ads. Si tratta del tool pubblicitario di Google che ti permette di mostrare annunci a pagamento in diversi formati come testo, immagini e video sia nelle pagine dei risultati di ricerca (la SERP) sia all'interno dei siti che fanno parte della rete di Google.

Promuovere un e-commerce, come usare Google Ads

I primi passi da muovere per fare pubblicità su Google per e-commerce sono: aprire un account pubblicitario, scegliere gli annunci ideali per il tuo sito di vendita, definire il budget, far partire la campagna e monitorarla e ottimizzarla.

Aperto il profilo Google Ads devi orientarti verso le campagne giuste, a seconda di quelli che sono gli obiettivi del tuo e-commerce.

Annunci Google Shopping

Si tratta della tipologia di annunci ideale per promuovere un e-commerce. Le immagini dei tuoi prodotti compaiono direttamente sulla SERP in testa agli altri risultati.

Annunci Google della rete di ricerca

Queste inserzioni sono create con l’obiettivo di soddisfare un bisogno già espresso online dall’utente. La rete di ricerca fa comparire gli annunci quando effettivamente l’utente cerca ciò che tu vendi e pubblicizzi. Come sceglie Google se mostrare o meno la tua campagna? A seconda delle parole chiave che hai inserito.

Annunci Google display

Questi annunci appaiono sia sotto forma di banner grafico che di contenuto testuale e vengono mostrati in base alla pertinenza del contenuto della pagina in cui sono ospitati innestando un desiderio fino a prima latente.

Annunci Google local

Se la tua attività è particolarmente legata a una specifica area questa tipologia di campagne Google Ads fa in modo che il tuo business emerga quando l’utente effettua una ricerca pertinente al tuo settore nella zona in cui ti trovi.

Annunci Google per applicazioni

Gli annunci per app sono un modo semplice di promuovere la tua app agli utenti di iOS o Android su Google.

Pubblicità Google, definisci il budget

Le campagne Google funzionano come un’asta: con offerte più elevate, la tua campagna ha maggiori probabilità di essere cliccata portando visite e conversioni al tuo sito di vendita. In questo ambito non esiste una regola, molto dipende dal settore di mercato in cui operi, dal tuo tetto massimo di spesa e dalla concorrenza. Per questo dopo aver avviato la tua prima campagna devi assicurarti di monitorarla, ottimizzandola nel modo migliore possibile a seconda del suo andamento.

Inizia a scalare la classifica dei motori di ricerca. Pianifica subito la campagna Google Ads per far crescere il tuo e-commerce.

Richiedi il nostro supporto